CANTINE

LE GUAITE DI NOEMI – Sai che significa “entusiasmo da vendere”?

12 luglio 2017
foto LE GUAITE

Noemi Pizzighella è una delle prime produttrici che ho conosciuto all’inizio della mia attività di consulenza. Ci siamo incontrate ad un’Anteprima Amarone un paio di anni fa in Gran Guardia a Verona e poi abbiamo continuato ad incrociarci durante numerosi appuntamenti vinicoli.

E’ una ragazza molto giovane ma tenace, l’ho capito fin da subito, ed infatti il tempo mi ha dato ragione: in questi due anni in azienda alcune cose sono e stanno tuttora cambiando, quasi a rincorrere in qualche modo la sua personalità ed il suo impegno.

Le Guaite di Noemi (nome appunto recentemente modificato da Le Guaite di Giulietta, la mamma di Noemi) è un’azienda di tradizione che vinifica dal 2002. Prima di allora le uve prodotte venivano conferite a terzi, ne veniva conservata solo una piccola quantità per il vino domestico.

La produzione di olio risale invece al 1987, presso il frantoio di proprietà che all’epoca era stato acquistato dal papà Stefano per gestire direttamente alcuni ettari di uliveto di famiglia, ed è rimasta ovviamente un’attività ancora molto importante.

Le bottiglie prodotte ammontano a circa 25.000 annue, suddivise tra le varie principali etichette, ovvero:
– Valpolicella Superiore,
– Valpolicella Ripasso,
– Amarone della Valpolicella,
– Recioto della Valpolicella,
– Tano IGT Rosso Veronese.

Il vigneto che dà il nome all’azienda, ovvero Le Guaite, si trova nella località omonima e ha la caratteristica di comprendere i tre tipi di terreno classico della zona di Mezzane di Sotto:
– il basaltico,
– il calcareo rosa ferroso,
– il calcareo bianco.

Queste tre tipologie morfologiche unite nello stesso territorio, donano longevità ai vini qui prodotti che sono fondamentalmente strutturati, ma rimangono freschi alla beva.

Noemi ha iniziato a lavorare in azienda 7 anni fa a 16 anni, occupandosi inizialmente delle vigne e della cantina, per poi giungere 2 anni fa ad occuparsi a tempo pieno di tutta la parte commerciale ed amministrativa. Oggi con i genitori compone una squadra tosta, piena di entusiasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *